Uccide moglie e figlie e si suicida, tragedia nel Foggiano

L'uomo verso le due del mattino ha avrebbe sparato prima alla donna poi alle due ragazze di 12 e 18 anni. Infine si sarebbe tolto la vita con la stessa arma

di Redazione
12 ottobre 2019
08:32
137 condivisioni

Tragedia a Orta Nova, nel Foggiano. L'assistente capo della polizia penitenziaria Ciro Curcelli di 53 anni si è ucciso con un colpo di pistola di ordinanza alla testa dopo aver ammazzato la moglie Teresa di 54 anni e le figlie di 12 e 18. Le vittime erano ancora nel letto quando l'uomo le ha ammazzate, intorno alle due di notte, nell'appartamento dove viveva la famiglia in via Guerrieri. Poi ha chiamato i carabinieri annunciando la mattanza e uccidendosi. L'uomo non avrebbe lasciato alcun biglietto o lettera che possano far capire le motivazioni del gesto. 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio