Maxi rissa al pronto soccorso, coinvolti anche gli infermieri

Le botte sono iniziate per strada e proseguite in ospedale utilizzando anche le aste delle flebo

di Redazione
13 ottobre 2019
10:12
474 condivisioni
Un momento della rissa
Un momento della rissa

Prima le botte per strada a causa di una mancata precedenza, poi quelle al pronto soccorso. Protagoniste dell’incredibile episodio sei membri di due famiglie di San Benedetto del Tronto, nelle Marche, venute in contatto in viale De Gasperi per un diverbio automobilistico che è subito sfociato in rissa. Placati in un primo momento gli animi, le botte sono riprese al pronto soccorso della città, dove si sono ritrovati coinvolti anche cinque infermieri, intervenuti per fermare il pestaggio perpetrato anche con le aste delle flebo. A riportare la calma sono stati gli agenti della sicurezza interna e i carabinieri.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio