Perseguita con telefonate e pedinamenti una 13enne: arrestato

Il fatto è accaduto a Piacenza. Il 21enne pregiudicato per molestia, disturbo delle persone e adescamento di minorenni ha fatto vivere due mesi da incubo alla ragazza

di Redazione
29 ottobre 2019
17:46
Condividi

Un ragazzo di 21 anni è stato arrestato dai carabinieri a Piacenza per stalking nei confronti di una 13enne di cui si era invaghito. Nonostante la differenza di età, il ragazzo ha fatto vivere due mesi da incubo alla giovanissima, oggetto di comportamenti ossessivi.

 

I militari dell'Arma lo hanno arrestato mentre aspettava la ragazzina fuori da scuola. Negli ultimi due mesi è passato da qualche lusinga a una serie di telefonate e messaggi insistenti di giorno e di notte, fino a quando l'ha attesa davanti a scuola e l'ha presa per un braccio come a far intendere di volerla portare via con sé. I compagni di classe hanno però avvertito il preside che ha chiamato i carabinieri. Una pattuglia lo ha così fermato: incriminato per molestia, disturbo delle persone e adescamento di minorenni, il 21enne ora è in carcere.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio