Noemi torna a casa. I genitori della bimba ferita a Napoli: «Non ci sembra vero»

Gli ultimi esami hanno dato il via libera alle dimissioni dal Santobono. In mattinata, ancora in ospedale, la piccola aveva ricevuto la visita del governatore della Campania Vincenzo De Luca

di Redazione
martedì 11 giugno 2019
16:56
128 condivisioni

E’ la notizia che tutta Napoli attendeva, con grande emozione, da giorni. Noemi, la bambina di quattro anni ferita nel corso di una sparatoria a Napoli lo scorso 3 maggio, ha lasciato l'ospedale Santobono ed è tornata a casa. Lo riferisce l'ansa. La piccola è stata sottoposta agli ultimi esami clinici, tra i quali la spirometria, che hanno dato il via libera alle dimissioni.

«Finalmente siamo a casa, non ci sembra a vero»

Ferita per errore nel corso di una sparatoria di camorra, per molte settimane è rimasta sospesa tra la vita e la morte. Oggi, la buona notizia: ha lasciato il nosocomio ed è tornata nel suo appartamento.

«Finalmente siamo a casa e speriamo di riposare non ci sembra vero», è stato il commento dei genitori all'avvocato Angelo Pisani che assieme al fratello Sergio assiste la famiglia.

In mattinata, ancora in ospedale, Noemi aveva ricevuto la visita del governatore Vincenzo De Luca, che su Fb ha scritto: «Incontro emozionante, simile a quello avuto nei giorni successivi al gravissimo episodio di cui è stata vittima innocente. Bisogna ancora una volta dire grazie ai medici e al personale sanitario che sono stati straordinari, confermando quanto sia un'eccellenza l'ospedale Santobono. A Noemi abbiamo donato la bambola della sirena Partenope, mascotte della Napoli 2019 Summer Universiade».
 

LEGGI ANCHE: 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: