Maltempo, non solo Venezia: preoccupa l’Arno. E nel Lazio è emergenza

L’ondata di maltempo che sta investendo gran parte dell’Italia non lascia tranquilli: a Pisa rinforzati gli argini del fiume, a Roma due feriti e in Laguna torna l'alta marea

di Redazione
17 novembre 2019
10:28
14 condivisioni
Una piena dell’Arno- Repertorio
Una piena dell’Arno- Repertorio

Temuta, attesa, prevista dai meteorologi, sta tornando la grande marea di piena che in questi giorni ha ripetutamente colpito la città di Venezia. L'acqua alta ha già invaso l'area di Piazza San Marco, la più bassa del capoluogo veneto sul livello del mare. Si prevede che alle 12.30 l'onda di piena avrà raggiunto i 160 centimetri per poi abbassarsi gradualmente, ma ci vorranno ore prima che la situazione torni alla normalità e le calli di Venezia siano restituite alle migliaia di turisti oggi costretti a rimanere negli alberghi.

 

Situazione complicata anche in Toscana. A Pisa è stato disposto l’avvio, in via precauzionale, di alcune delle misure previste dal piano di protezione civile per fronteggiare l’eventuale piena dell’Arno. Sulla città di Firenze, nelle ultime ventiquattr’ore, sono caduti, oltre 62,6 millimetri di pioggia secondo quanto registrato (alle 8.45) alla stazione del Cfr di ‘Firenze Genio’. Le raffiche di vento hanno toccato stanotte i 76 km/h. La protezione civile della Città metropolitana «vista situazione di criticità diffusa», consiglia di «mettersi alla guida solo in caso di effettiva necessità, e comunque di prestare la massima attenzione negli attraversamenti dei corsi d'acqua e nel transito delle zone depresse (sottopassi stradali, zone di bonifica). Evitare di attraversare le aree allagate anche se apparentemente con poca acqua. Si invitano i cittadini a seguire le indicazioni dell'autorità di protezione civile locale (Comune) e tenersi aggiornati tramite i canali informativi istituzionali».

 

A Roma, invece, sono circa 190 gli interventi dei Vigili del Fuoco effettuati nelle ultime ore per allagamenti, alberi caduti, pali pericolanti e soccorsi vari. Interessata tutta Roma e provincia, in particolare colpite le zone di Cerveteri, Santa Marinella e Civitavecchia. Due gli interventi di rilievo: il primo ad Albano dove un albero si è abbattuto su un'autovettura in transito e l'occupante è stato portato in ospedale dal 118, cosciente ma con forti dolori. Stessa cosa su via Cassia Nuova all'altezza di via Oriolo Romano dove un albero è caduto su un'autovettura in transito e la persona è stata trasportata in ospedale dal 118 in condizioni non gravi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio