Violenta grandinata s'abbatte su Pescara, 20 persone finiscono in ospedale

VIDEO |Diverse persone sono finite al pronto soccorso riportando contusioni e ferite, principalmente al capo. Danni anche a Comune e Università

di Redazione
10 luglio 2019
18:51
218 condivisioni

In queste ore su Pescara e parte della costa abruzzese imperversa una violenta grandinata, con chicchi della grandezza simile ad un’arancia. Venti le persone fino ad ora finite in pronto soccorso per le ferite provocate dalla grandine. In ospedale anche una donna incinta, con ferite al volto e al capo. I pazienti, apprende l'Ansa in Pronto Soccorso, hanno riportato contusioni e ferite, principalmente al capo, e sono tutti da suturare. Nel capoluogo adriatico, in particolare, il fenomeno ha provocato danni consistenti: auto e tetti danneggiati, parabrezza e vetri infranti. Dopo aver colpito in tarda mattinata Pineto e Silvi (Teramo), il forte temporale si è abbattuto su Pescara, accompagnato da una lunga grandinata con chicchi del diametro fino a 5 centimetri. Strade ridotte a fiumi in più punti del capoluogo adriatico. In pieno centro acqua fino a 10cm. Numerosi i disagi per la circolazione anche nell'entroterra, con lunghe code sulla superstrada da Teramo al mare dove le auto sono ferme per la scarsa visibilità.

Attivato il Centro operativo comunale

A Pescara è stato attivato il Centro operativo comunale (Coc) per gestire l'emergenza maltempo. Il sindaco, Carlo Masci, parla di un fenomeno straordinario, «una pioggia così intensa preceduta da una grandinata violentissima. La città - dice - è impraticabile. Vigili e operai sono tutti in strada, ma non sono sufficienti a gestire l'emergenza. Ho già contattato la Regione per ottenere la richiesta di risarcimento danni».

Danni a Comune e Università

I vetri del Palazzo del Comune di Pescara sono stati frantumati dalla forte grandine, così come le coperture in plexiglass della sede di Economia dell'Università di Chieti-Pescara, racconta all'AdnKronos Claudio Mastrangelo, segretario provinciale dei Giovani Democratici di Pescara. La biblioteca della struttura, dove numerosi studenti stavano studiando, è stata prontamente evacuata e gli ingressi transennati. Annullate anche le lauree in programma per la giornata odierna.

Situazione critica all’ospedale

Situazione critica all'ospedale di Pescara dove il piano terra si è allagato a causa delle forti piogge e ha costretto la chiusura delle sale operatorie. Sono in corso verifiche sugli ascensori per valutare se è possibile gestire le urgenze. Completamente inondati di acqua i seminterrati. Fuori uso le cucine, la farmacia e i parcheggi. Nel parcheggio dipendenti l'acqua ha raggiunto i due metri: decine le auto distrutte. Alcune persone sono riuscite a mettersi in salvo dai veicoli trascinati dall'acqua.

Il video pubblicato da La Repubblica

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio