Papà orco per 20 anni abusa della figlia. Dalle violenze nasce una bimba

L'uomo di un paese in provincia di Lecce è stato arrestato. Le indagini partite dalla denuncia della stessa figlia che ha trovato il coraggio di portare alla luce la drammatica vicenda

di Redazione
venerdì 14 dicembre 2018
18:33
104 condivisioni

Un film dell’orrore. Un’atroce realtà. Da sfondo un paese in provincia di Lecce. Un uomo avrebbe violentato per 20 anni la figlia che, a seguito degli abusi subiti, nel 2010 ha avuto una bambina dal padre. È stato così arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e continuata e maltrattamenti in famiglia un uomo. La vicenda avrebbe avuto inizio nel 1995 quando la vittima era ancora minorenne. A confermare le accuse della giovane donna il test del Dna che ha confermato che la bimba nata è frutto dell'incesto.

L'ordinanza di custodia cautelare è firmata dalla gip di Lecce su richiesta del sostituto procuratore Stefania Mininni. A fare arrestare l'indagato è stata proprio la figlia, una giovane donna di 30 anni che lo scorso agosto ha trovato il coraggio dopo anni di denunciare le violenze subite tra le mura domestiche.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: