Tragedia a Bologna: due fratellini precipitano dall'ottavo piano e muoiono

Il padre è stato portato in Questura per accertamenti. Al vaglio degli inquirenti, la dinamica della vicenda costata la vita ai due ragazzini 

di Redazione
sabato 23 marzo 2019
14:29
95 condivisioni
Bologna, il luogo della tragedia (Ansa)
Bologna, il luogo della tragedia (Ansa)

Due giovanissimi fratelli sono morti dopo essere precipitati dall'ottavo piano di un palazzo della periferia di Bologna, via Quirino di Marzio. Si tratta di un 14enne e un 11enne, appartenenti a una famiglia di origine africana che vive da tempo in Italia. Il padre è stato portato in Questura per accertamenti. Al momento non è ancora chiara la sua posizione in relazione alla tragedia: i due figli sono caduti dall'ottavo piano, intorno alle 10. Il 118 ha tentato invano di rianimare i ragazzi. Prosegue intanto il sopralluogo della polizia scientifica e della squadra mobile. Al momento non si conoscono le cause di quanto accaduto.

 

Secondo quanto si apprende, la Polizia sta sentendo diversi testimoni. Non è chiaro se i genitori fossero o meno in casa quando sono caduti. Sul posto sono arrivati anche il presidente del quartiere Reno Vincenzo Naldi e rappresentanti dei servizi sociali del Comune. Quando è arrivato il personale sanitario, racconta un testimone, sono iniziate le manovre per rianimare i due ragazzini. «Poi gli infermieri si sono messi le mani nei capelli». I due cadaveri sono stati notati da diverse persone che abitano nei condomini delle vicinanze. Il luogo della tragedia è una sorta di cortile interno, una rientranza di via Di Marzio che conduce a vari numeri civici dei palazzoni di questa zona popolare della periferia ovest del capoluogo emiliano. Nell'area diversi agenti della Polizia.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: