Infarto fatale al fratello che lo cura, disabile muore per inedia in casa

I cadaveri sono stati trovati all’interno di un palazzo in Riviera Paleocapa, a Padova. È possibile che i due siano deceduti a distanza di qualche giorno uno dall’altro

12 ottobre 2019
09:39
Condividi

A Padova si è consumato un dramma della solitudine: i cadaveri di due fratelli sono stati trovati in una casa del centro, ieri sera, in Riviera Paleocapa a due passi dalle Piazze e dal centro. Sarebbero morti entrambi per cause naturali. Si tratta di due ultra 70enni che vivevano assieme: uno dei due avrebbe accusato un malore, pare un infarto, e sarebbe morto sul colpo. L'altro fratello - che era disabile e infermo - è deceduto perchè nessuno l'ha potuto assistere, una terribile morte per inedia. Sul posto gli investigatori della polizia scientifica. A dare l'allarme sono stati alcuni parenti, residenti a Bolzano, che da giorni non riuscivano a contattarli. È possibile che i due fratelli siano morti a distanza di qualche giorno l'uno dall'altro. Conducevano una vita non facile, ma dignitosa, in una vecchia abitazione all'ultimo piano di un palazzo di Riviera Paleocapa.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio