Terremoto a 5 Stelle, Di Maio si rimette alla fiducia degli iscritti Rousseau

L'annuncio del vice ministro dopo la disfatta alle Europee: «Chiedo di mettere al voto il mio ruolo di capo politico»

mercoledì 29 maggio 2019
11:16
Condividi

Terremoto a 5 Stelle. Luigi Di Maio, dopo la disfatta elettorale alle europee, ha deciso di sottoporsi sulla piattaforma Rousseau al giudizio degli iscritti che dovranno decidere se riconoscono ancora in lui o meno il capo politico del M5s. Ad annunciarlo è stato lo stesso vicepremier sul Blog delle Stelle.

Il clamoroso annuncio

«Chiedo di mettere al voto degli iscritti su Rousseau il mio ruolo di capo politico – scrive Di Maio - perché è giusto che siate voi ad esprimervi. Gli unici a cui devo rendere conto del mio operato. Sarà tutto il movimento 5 stelle a scegliere. Se il movimento rinnoverà la fiducia in me allora ci metteremo al lavoro per cambiare tante cose che non vanno. Io personalmente con ancora più impegno e dedizione. Non sono mai scappato dai miei doveri e se c'è qualcosa da cambiare nel MoVimento lo faremo – prosegue il leader pentastellato -. Chiedo di mettere al voto degli iscritti su Rousseau il mio ruolo di capo politico, perché è giusto che siate voi ad esprimervi. Gli unici a cui devo rendere conto del mio operato». E ancora: «A differenza di alcuni, ma assieme a tanti anche di voi, sono sei anni che non mi fermo e credo di aver onorato sempre i miei doveri, rendendone sempre conto a tutti gli iscritti e gli attivisti del MoVimento».

Il voto in programma per domani

«Confermi Luigi Di Maio come capo politici del M5S?»: questa la domanda a cui gli iscritti su Rousseau sono chiamati a rispondere per confermare o meno il capo politico. E intanto, a Palazzo Chigi, è in corso l' incontro tra il premier Giuseppe Conte ed l'altro vicepremier Matteo Salvini. Quali scenari all'orizzonte?

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream