Conte: «Siri deve dimettersi. Proporrò al Cdm la revoca del suo mandato»

Così il premier in una conferenza stampa a Palazzo Chigi sulla vicenda del sottosegretario leghsta indagato per corruzione

2 maggio 2019
20:18
61 condivisioni

Il sottosegretario Armando Siri si deve dimettere. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in una conferenza stampa a Palazzo Chigi sulla vicenda del sottosegretario leghsta indagato per corruzione. Conte ha fatto sapere che questa è la sua proposta al Cdm. «Ho sempre rivendicato - ha detto il premier - per questo governo un alto tasso di etica pubblica, nel caso di specie il sottosegretario, è normale ricevere suggerimenti per modifiche o introduzione di norme, come governo abbiamo responsabilità di discernere e valutare se queste proposte hanno carattere di generalità o se avvantaggiano il tornaconto di singoli. In questo caso la norma non era generale e astratta, ho quindi valutato la necessità di dimissioni del sottosegretario».

 

«Invito la Lega a non lasciarsi guidare da reazione corporative dopo la mia decisione», ha detto il premier. «Invito anche il M5s - ha detto dall'altra parte - a non approfittare di questa soluzione per cantare una vittoria politica».

«Noi dobbiamo essere credibili, responsabili, le dimissioni o si danno o non si danno, le dimissioni future non hanno molto senso», ha detto ancora Conte. «Invito anche il M5s a non approfittare di questa soluzione per cantare una vittoria politica».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio