La giornata di Conte a Bruxelles: «L'Italia vuole un'Europa equa e solidale»

Giro di incontri con i vertici Ue per il presidente del Consiglio che ieri ha incassato la fiducia al Senato: «Ci attendono sfide globali»

11 settembre 2019
13:40
Condividi

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è in visita presso le istituzioni europee a Bruxelles. Di prima mattina ha incontrato la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen e il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk. Poi l'incontro con David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo. A spiegare lo scopo della visita è stato lo stesso Conte, intervistato all'ingresso del Parlamento Europeo.

«Il significato di questa visita è molto importante - ha dichiarato ai microfoni di LaC Europa il premier Giuseppe Conte-  perchè ci tenevo come mia uscita pubblica ad incontrare le istituzioni europee. Quindi una giornata dedicata all'Europa. L'Italia vuole contribuire a rendere l'Europa più equa, più solidale e più forte» - ha continuato «Non dobbiamo dimenticare che ci attendono sfide globali e quindi più l'Europa è forte e più le affronterà meglio».

Alle 16 è previsto l'incontro con il presidente uscente della Commissione Europea Juncker e con il presidnete designato del Consiglio europeo Charles Michel. La serie di incontri si è svolta il giorno dopo l'attribuzione del portafoglio per gli affari economici a Paolo Gentiloni, designato dallo stesso governo Conte quale Commissario Europeo. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio