Viabilità nel crotonese, al via i lavori sulla strada del Petilino -VIDEO

L'ente intermedio di Crotone ha trovato i fondi. L'intervento principale riguarderà “la grande incompiuta”, ovvero il tratto stradale che serve l'area del Marchesato

di Giuseppe Laratta
sabato 21 luglio 2018
12:52
5 condivisioni

Le strade provinciali del crotonese si rifanno il look: lo ha annunciato il presidente Ugo Pugliese, durante una conferenza stampa convocata con il vice e sindaco di Mesoraca Armando Foresta, e i consiglieri Renato Carcea e Gennaro Lerose. Sono stati, infatti, trovati dei fondi regionali FSC 2000/2006 per tre lotti di lavori inseriti nel Piano Annuale delle Opere Pubbliche del 2016 della Provincia.

Nello specifico si tratta di lavori di manutenzione straordinaria per tutti i lotti, e riguarderanno le strade provinciali 37,40,41,58.61 e 64 lungo i territori del Petilino, presilano e Silano, con un impegno finanziario che ammonta a 1.020.000 euro; il lavoro è stato già appaltato a una ditta. Il secondo lotto riguarda le strade 16,18,22,53,55 e 57 che attraversano il territorio della Bassa Valle del Neto, prevalentemente nei comuni di Crotone, Rocca di Neto e Strongoli; l'impegno finanziario è uguale a quello appena citato, e anche in questo caso i lavori sono stati già appaltati. Terzo e ultimo lotto riguarda le strade 63,59 e 60 che ricadono nell'area del Marchesato, e comprendono i comuni di Cutro, Roccabernarda, San Mauro Marchesato e Petilia Policastro; la cifra finanziata è di 1.025.000 euro e c'è già l'impresa aggiudicataria. In questo lotto ricade la ormai famosa strada del Petilino, famosa poiché è stato un progetto ambizioso nato nel 2004 e ancora non concluso, ma da lunedì ripartiranno gli interventi in merito.

Lo scopo dei tre interventi è quello di migliorare gli standard di sicurezza e percorribilità, anche perchè quasi tutte le strade provinciali del crotonese sono un vero colabrodo; l'amministrazione ha inteso dare maggiore rilevanza al miglioramento della transitabilità, con il rifacimento di tratti di pavimentazione stradale deteriorati: in pratica si vogliono eliminare avvallamenti e buche. L'attenzione della Provincia è anche rivolta al progetto della variante del megalotto 6 della strada statale 106 che collegherebbe lo svincolo Passovecchio di Crotone a quello Simeri di Catanzaro in solo trenta minuti di percorrenza; in precedenza è stata già resa nota la sinergia tra gli enti intermedi crotonese e catanzaresi, e di quasi tutti i comuni dell'area favorevoli a questo nuovo collegamento.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: