Viabilità, tra critiche e polemiche cambio del senso di marcia nel centro di Catanzaro

VIDEO | Le nuove disposizioni saranno effettive dalle ore 7 del prossimo 17 luglio. Il Comune sta fornendo tutte le informazioni, ma si prevedono inevitabili disagi. Ecco la voce di cittadini e commercianti

di Daniela  Amatruda
11 luglio 2019
16:31
18 condivisioni

Sono discordanti i pareri tra cittadini e commercianti sull’inversione del senso di marcia nel centro storico di Catanzaro che partirà il 17 luglio. La nuova segnaletica è stata già installata ed oscurata per essere già pronta, dalle ore 7 del mattino di mercoledì prossimo. 

«Per imparare le attuali vie di ingresso e di uscita dal Corso – ha spiegato una signora – c’è stato bisogno di molto tempo ed ancora oggi, la sera, devo concentrarmi per capire quale percorso devo fare per tornare a casa. Se cambiano nuovamente le strade - ha concluso - sarà davvero esasperante per noi». Ma c’è anche chi dice: «Non cambia nulla, a salire o a scendere è la stessa cosa». 

 

Dopo le critiche e le contestazioni dei mesi scorsi per l’introduzione di paletti dissuasori e per il restringimento della corsia con l’installazione di grosse fioriere, ad animare il dibattito è la nuova prospettiva su Corso Mazzini che secondo alcuni restituirà alla città il suo accesso naturale nel centro, per altri, invece, rappresenta solo un altro ed inutile capriccio dell’Amministrazione che, invece, dovrebbe occuparsi solo di realizzare nuovi parcheggi. 

«Prima di apportare questi cambiamenti – ha detto un commerciante riferendosi al Comune – dovevano realizzare dei parcheggi perché in questo modo a Catanzaro non viene proprio nessuno. Prima a Piazza Roma si poteva parcheggiare in diversi punti, ora invece lo spazio è occupato solo da paletti dissuasori».

«Potrebbe essere positiva questa operazione – ha detto un esercente – perché le persone saranno quasi costrette a dover passare dal corso, però per noi è importante che l’Amministrazione faccia qualcosa per risolvere il problema dei parcheggi».   

 

 

«Il problema non è il senso di marcia – ha detto un tabaccaio - Catanzaro ha bisogno di essere vissuta di più dalle persone».

Il Comune a breve divulgherà sui social anche un video realizzato con il vice comandante della Polizia municipale Amedeo Cardamone per spiegare la nuova viabilità e saranno distribuiti dei volantini per tutta la città con la nuova mappa stradale del centro. 

E poi c’è ancora l’incognita Funicolare visto che anni fa il senso di marcia su Corso Mazzini fu invertito proprio per agevolarne l’utilizzo. Pare che saranno utilizzate delle navette che potranno circolare nel doppio senso di marcia sino alla sede della Questura. 

«Credo sia davvero paradossale - ha detto una ragazza riferendosi ai disagi di arriverà con la Funicolare - perchè verrà meno la sua utilità». 

Nel dettaglio, le principali modifiche 

 

Gli accessi sul Corso:

 

1.           Via Indipendenza - Piazza G. Matteotti (Cavatore);

2.           Via Acri – Via Monaco – Piazza G. Garibaldi (San Giovanni);

3.           Via Italia – Via Cavour (Questura);

4.           Via Italia – Salita Jannoni – Piazza Grimaldi;

5.           Via Italia – Via Sensales – Via Raffaelli – Via Spasari - Piazza  Prefettura;

6.           Via Italia – Via Sensales – Via Raffaelli – Via Poerio – Piazza G. Garibaldi;

 

Le uscite dal Corso:

 

1.           Bellavista – Porta di mare;

2.           Via Ciaccio – Via Milelli – Rotatoria, per quest’ultima si hanno le  seguenti opzioni:

a)           da Via San Nicola (angolo Teatro Comunale), per Via Raffaelli – Piazza Di Tocco – Via Ciaccio – Via Milelli – Rotatoria Gualtieri, oppure a sud per Sala;

b)           da Via Spasari, per Via Raffaelli – Piazza Di Tocco – Via Ciaccio – Rotatoria Gualtieri, oppure a sud per Sala;

c)           da Piazza Serravalle (Banca D’Italia), Via Gironda Veraldi – Via Raffaelli – Piazza Di Tocco – Via Ciaccio – Rotatoria Gualtieri, oppure a sud per Sala.

 

I flussi di circolazione per raggiungere il Corso

 

1.           CHI PROVIENE DA NORD:

         Via Indipendenza – Piazza Matteotti.

2.           CHI PROVIENE DA TANGENZIALE OVEST O DA VIA DE FILIPPIS:

a.            Viadotto Bisantis – Rotatoria Gualtieri – Rampa Ospedale Vecchio – Via Milelli – Via Italia (a salire) – Politeama, dove si può:

a1      Salire per Via Cavour e raggiungere la Piazza Cavour (Questura) e scendere per Piazza Roma, Piazza Le Pera e Via Jannoni (Comune);

a2      Percorrere la Salita Jannoni fino a Piazza Grimaldi, raggiungendo la zona del Duomo e la Via XX Settembre;

a3      Percorrere la Salita Jannoni, prendere a destra Via Sensales e Via Raffaelli per raggiungere:

-              da Via Spasari, la zona Galluppi – Piazza Prefettura;

-              da Via Poerio, la Piazza G. Garibaldi (San Giovanni).

b.           transitare su VIA ACRI, salire per Via Monaco – Via Poerio e raggiungere la zona di San Giovanni.

3.           CHI PROVIENE DA SUD:

·         Per la parte bassa del Corso:

       -                  Viale Dei Normanni - Via Italia – Via Cavour – Questura.

·         Per la zona Prefettura – Galluppi:

       -                  Via Italia – Via Sensales – Via Raffaelli - Via Spasari.

·         Per la zona Banca D’Italia:

       -                  Via Italia – Via Jannoni – Piazza Serravalle.

·         Per la zona di San Giovanni:

-                  Via Italia – Via Sensales – Via Raffaelli – Via Poerio – Piazza G. Garibaldi (si può scendere sul Corso oppure imboccare Via De Grazia).

-                  Via Milelli – Via Acri, per poi salire per Via Monaco – Via Poerio e raggiungere la zona di San Giovanni.

 

Collegamenti

 

       ·             Via Raffaelli – Via Spasari – Corso Mazzini – Via Assanti – Via De Grazia.

       ·             Via Poerio – Piazza G. Garibaldi – Via De Grazia – Via XX Settembre.

 

 

        ·             Via XX Settembre (Agenzia del Territorio) - Piazza Le Pera – Via Eroi – Comune - Politeama per poi salire per Via Sensales – Via Raffaelli – Via Poerio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio