Pubblicità, a Catanzaro il bando per individuare il gestore slitta al 2020

Il Comune ha stimato che il servizio produrrà un gettito di 300mila euro annui. La concessione sarà decennale

di L. C.
3 dicembre 2019
06:34
4 condivisioni

Slitta a gennaio l'emanazione del bando di gara che dovrebbe portare il Comune di Catanzaro a individuare un concessionario incaricato di gestire il servizio di pubbliche affissioni e pubblicità sul territorio comunale. La procedura di gara era attesa già a settembre ma poi slittata a causa, secondo quanto riferito, del sottodimensionamento della stazione unica appaltante. Il bando dovrebbe essere pubblicato ad inizio del nuovo anno e non dovrebbero esservi ulteriori ritardi dal momento che il settore finanziario ha già previsto il gettito prodotto dal servizio e inserito le relative poste per il bilancio 2020. Secondo una prima stima, la gestione esternalizzata del servizio dovrebbe fruttare alle casse comunali 300mila euro all'anno, tre milioni in dieci anni poichè la concessione sarà decennale. L'affidamento ad un soggetto terzo dovrebbe contribuire anche a ridurre l'alto tasso di abusivismo registrato sul territorio comunale, dove ci conta che la metà degli impianti siano non a norma sotto il profilo urbanistico.

 

l.c. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

L. C.
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio