Carenze strutturali negli uffici giudiziari, la Uilpa: «Passi avanti»

Sindacato soddisfatto del vertice in Prefettura ed anche per l'attivazione di un protocollo di intesa per tutelare i lavoratori in servizio al Cedir e nell'intero distretto giudiziario di Reggio Calabria

di Redazione
16 ottobre 2019
20:29
2 condivisioni

È stato proficuo l’incontro tenutosi nei giorni scorsi, alla Prefettura di Reggio Calabria, relativo alle problematiche degli uffici giudiziari del Cedir. La riunione, fortemente voluta dalla Uilpa è stata accolta favorevolmente dal Prefetto Massimo Mariani e dal capo di Gabinetto Patrizia Adorno, i quali hanno provveduto a convocare tutte le parti con lo scopo di arrivare ad una risoluzione definitiva delle criticità logistiche che attanagliano, da molto tempo, tutti i lavoratori della giustizia reggina.

 

«Da anni - dichiara Patrizia Foti, segretario generale territoriale di Reggio Calabria - si è intrapresa una dura battaglia per porre fine alle carenze delle più elementari norme di sicurezza e di igiene presenti all’interno del Cedir. Finalmente con questo incontro è stata proposta anche l’attivazione di un protocollo d’intesa tra il Comune, il provveditorato interregionale, la presidenza della Corte d’Appello e del Tribunale di Reggio Calabria, e si può ben sperare in una definitiva soluzione delle difficoltà più volte denunciate. Tutte le parti sociali hanno messo sul tavolo il frutto del lavoro svolto per raggiungere l’obiettivo e le varie soluzioni da adottare per concludere il lungo e complicato iter burocratico. Contestualmente - incalza Foti - nelle more della realizzazione delle grandi opere, è stato chiesto di anticipare i tempi, adottando una soluzione atta ad affrontare l’imminente arrivo della stagione invernale, per poi proseguire con il completamento dei lavori; ulteriore sollecito al provveditorato per le opere pubbliche, per accelerare i tempi di completamento dei lavori della nuova struttura adibita ad archivio, in modo da trasferire ed eliminare i numerosi faldoni depositati lungo i corridoi. Ci riteniamo soddisfatti - ha concluso Foti - e attendiamo con ansia e fiduciosi la conclusione delle attività messe in campo dai vari enti, ritenendo la messa in sicurezza e l’igienizzazione dell’edificio che ospita gli uffici giudiziari di Reggio Calabria una conquista importante per tutti i lavoratori, i magistrati, gli operatori del diritto e, di riflesso, per l’intera comunità della città metropolitana reggina».

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio