L'Oro dei Bruzi, premiate le migliori produzioni d'olio di Cosenza

VIDEO | Sesta edizione del concorso promosso dalla Camera di Commercio presieduta da Klaus Algieri. Ecco i premiati 

di Salvatore Bruno
26 luglio 2019
13:44
11 condivisioni

Sono nove le aziende premiate dalla Camera di commercio di Cosenza per la qualità della produzione dell'olio extravergine di oliva, nella sesta edizione del concorso l'Oro dei Bruzi, la cui cerimonia conclusiva si è svolta nella sala Petraglia, nella sede dell'Ente di Viale Alimena. Tre le categorie interessate: fruttato intenso, medio e leggero. Consegnati anche gli attestati alle aziende olivicole entrate a far parte della guida dei migliori extravergini della provincia, ed un bonsai di ulivo ai vincitori, che potranno adeso partecipare al concorso nazionale di Perugia.

Valorizzazione dell'eccellenza agricola

L'obiettivo di questa iniziativa istituita dal presidente Klaus Algieri è valorizzare uno dei prodotti agricoli del cosentino di maggior pregio, in cui emerge forte l'identità territoriale. Ma anche sostenere la competitività del comparto attraverso azioni di divulgazione della qualità degli oli e delle loro particolari caratteristiche organolettiche.
«L’olio di oliva - ha affermato Klaus Algieri - fa parte a pieno titolo del patrimonio agricolo ed enogastronomico dell’Italia. Il premio racconta tante storie unite dal filo rosso della guida che ogni anno lo accompagna. Sono storie di terra, sole, alberi. Ma soprattutto storie di persone in carne ed ossa, che fanno sacrifici, impegnandosi, cambiando lo stato delle cose, producendo bellezza e gusto. La valorizzazione del comparto olivicolo - ha aggiunto il presidente della Camera di commercio - è una delle declinazioni della nostra filosofia rispetto alle potenzialità dell’economia territoriale. Così come abbiamo ottenuto il Cartellino Blu per il fico dottato bianco di Cosenza e lavorato tanto per l’iscrizione del Magliocco Dolce nel registro nazionale varietà di vite».

Le aziende premiate

All'iniziativa sono intervenuti anche Elena Di Raco, responsabile Ufficio studi e ricerche dell'Agenzia nazionale Turismo; il capo panel Massimiliano Pellegrino e il segretario generale della Camera di commercio di Cosenza, Erminia Giorno. Ecco le aziende vincitrici:

Categoria fruttati intensi

1° Azienda agricola Parisi Donato
2° Azienda agricola Le Conche
3° Società agricola Doria

Categoria fruttati medi

1° Frantoio Figoli
2° Azienda agricola Capparelli Gianluca
3° Frantoio Santa Lucia

Categoria fruttati leggeri

1° Azienda agricola Arcaverde di Caruso Alessandro
2° Madreterra di Edoardo Giudiceandrea
3° Azienda agricola Rita Bilotti

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio