'Il mezzogiorno per la crescita e lo sviluppo del Paese'

'Di Mezzogiorno ormai non si parla più. Il tema è uscito da quei confronti che in altre stagioni ci sono stati’.

di Tiziana Bagnato
19 giugno 2015
11:29
Condividi

Il governatore della Calabria, Mario Oliverio, ha esordito così nel suo intervento durante il convegno “Il Mezzogiorno per lo sviluppo e la crescita del Paese” organizzato dalla Cisl a Lamezia Terme. Un incontro decisamente focalizzato a cui hanno preso parte il segretario generale della Cisl Calabria Paolo Tramonti, l’ex viceministro per lo Sviluppo Economico Sergio D’ Antoni, Gino Crisci, Magnifico Rettore dell’Unical e Rosario Branda,   Direttore di Confindustria Cosenza. A moderare i lavori la giornalista Paola Militano.


«E’ come se si fossero spente le luci sul Sud» ha continuato Oliverio secondo cui il Mezzogiorno è stato solo rapinato. Per il sindacato è necessario un nuovo Patto per l'economia, lo sviluppo, il lavoro e la legalità in Calabria. L'intesa sottoscritta nei giorni scorsi tra le organizzazioni sindacali regionali e Unindustria Calabria va proprio in questa direzione. Secondo il segretario Tramonti, inoltre,  è necessario che ci sia un confronto in merito agli enti regionali e alle fondazioni in house della Regione ma è anche importante  dare uno stop alle soluzioni tampone e lavorare su una strategia.

Tiziana Bagnato
Giornalista

Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorat...

COMMENTI
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio