Denunciò l'amianto e venne licenziato, la Filt-Cigl Calabria: «Toninelli incontri Pulitanò»

La siglia sindacale invita le istituzioni ad intervenire nella vicenda che ha visto l'attivista essere licenziato dopo aver denunciato la presenza del materiale radioattivo nel deposito ferroviario di Reggio Calabria

di Redazione
sabato 29 settembre 2018
17:18
2 condivisioni
Nino Pulitanò
Nino Pulitanò

L' A.D. Del gruppo FS Gianfranco Battisti ed il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti  Danilo Toninelli lunedi saranno a Reggio Calabria in occasione della consegna delle nuove carrozze InterCity da utilizzare sulla linea jonica. In quell'occasione il rappresentante della sicurezza Nino Pulitanò, accompagnato da alcuni dirigenti reggini della Filt-CGIL, tenterà di incontrare e parlare sia con l'AD delle ferrovie che col Ministro per metterli a conoscenza, se già non lo sapessero, della lunga battaglia civile condotta per smaltire l'amianto che si trovava nel deposito ferroviario nel centro della città.
Lo annuncia in una nota Nino Costantino, segretario Filt-CGIL Calabria. «Una battaglia che, paradossalmente, ha portato al licenziamento del coraggioso sindacalista - afferma Costantino - Pulitanò ha fatto solo il proprio dovere, si è comportato da sindacalista scrupoloso, da cittadino esemplare, da uomo coraggioso. L'AD delle FS ed il Ministro non possono non incontrarlo. Non possono più far finta di niente. Per questo chiediamo al Sindaco di Reggio e al Presidente della Regione di farsi promotori istituzionali di tale incontro. Il Ministro e l'AD devono dire se la battaglia sull'amianto condotta da Pulitanò sia stata giusta o meno e se il licenziamento subito non sia stato invece ritorsivo. A tutti i livelli la Filt-CGIL- conclude la nota stampa- continuerà la battaglia per la riassunzione di una persona per bene, di un cittadino e lavoratore esemplare, di un sindacalista coerente».

LEGGI ANCHE:  Denuncia l’amianto e viene licenziato: «Aveva ragione. Venga reintegrato»

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: