Topi a spasso negli uffici: chiuso il Centro per l'impiego di Cosenza

VIDEO | Sospeso il ricevimento del pubblico per consentire una sanificazione straordinaria dei locali. Il problema rimane il degrado dell'area esterna

di Salvatore Bruno
giovedì 6 giugno 2019
09:36
296 condivisioni

Il degrado della stazione di Vaglio Lise a Cosenza, finisce con l'avere ripercussione anche sulle attività del Centro per l'Impiego. Oggi, 6 giugno, gli uffici sono chiusi al pubblico per un intervento di sanificazione dei locali, dopo che nelle ultime ore si è incrementata la presenza di topi all'interno e nell'area circostante, con disagi e panico tra gli utenti. La pulizia straordinaria segue una serie di bonifiche effettuate nella parte esterna, dove però i soliti incivili continuano, protetti dalle ombre della notte, a scaricare spazzaura, ma anche rifiuti ingombranti. Nell'area adiacente il Centro, poi, sempre di proprietà di Ferrovie dello Stato, da tempo non si procede al taglio delle sterpaglie. Questi luoghi, oltre a diventare ricettacoli di immondizia e di animali, sono frequentati da tossicodipendenti e, addirittura, da qualche disperato che vi dimora di notte. Notevoli i disagi per i cittadini.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream