Cosenza, nasce l'Associazione Kaep a difesa di commercianti e artigiani

Il Comitato per le attività economiche e produttive del centro storico è presieduto da Michela Felicetti: «La città antica merita attenzione»

di Salvatore Bruno
giovedì 20 settembre 2018
12:15
1 condivisioni

A Cosenza vecchia prende forma un nuovo comitato. Si tratta dell’Associazione Kaep, dall’acronimo di Comitato per le attività economiche e produttive del Centro Storico. L’organismo riunisce i commercianti e gli artigiani del borgo antico. Alla guida è stata eletta Michela Felicetti, 40 anni, ricercatrice universitaria e docente di sociologia giuridica e dell’ambiente e del territorio.

Ztl e recupero del patrimonio immobiliare tra le questioni da affrontare

«E’ un onore per me rappresentare un Comitato che coinvolge tutte le forze sane del centro storico di Cosenza. Ringrazio le socie ed i soci che mi hanno scelta – ha commentato - Un grazie particolare ad Umile Trausi che tanto si è impegnato nella costituzione di questa associazione. Adesso tutti insieme faremo sentire forte la nostra voce per riportare verso la città antica l'attenzione che merita. Da troppo tempo questa parte di città è stata abbandonata, le attività produttive ed artigianali disincentivate, il patrimonio storico-artistico trascurato». Sul tavolo della discussione è finita inevitabilmente la Ztl istituita dall’amministrazione di Palazzo dei Bruzi, con tutte le conseguenze lamentate dagli operatori economici ma anche dai residenti. Nelle ultime ore si è fatta strada l’ipotesi di una modifica del provvedimento da parte del sindaco, anche su sollecitazione dei membri della commissione consiliare trasporti. Ma ci sono altre importanti problematiche che il comitato vuole porre all’attenzione delle istituzioni, compreso anche il recupero del patrimonio immobiliare.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: