Cosenza, Biblioteca Civica: situazione al limite del collasso

Liquidate al personale due mensilità, ma ne restano ancora sette arretrate. Intanto sarebbe stato attivato il distacco della linea telefonica per morosità

di Salvatore Bruno
22 luglio 2019
09:23
46 condivisioni

La dirigente della Biblioteca Civica di Cosenza, Antonella Gentile, ha dato il via libera per il pagamento di due stipendi a beneficio dei quattro dipendenti. La liquidazione delle spettanze di dicembre del 2018 e della tredicesima vanno a tamponare una situazione che rimane tuttavia grave, anzi al limite del collasso. Mancano ancora all'appello sette mensilità; la linea telefonica, secondo quanto si è appreso, è stata interrotta per morosità e le casse sono tornate ad essere inesorabilmente vuote. La Provincia ha già versato per intero il contributo dovuto per il 2018 ed un terzo di quello del 2019. Neppure un centesimo invece, sarebbe giunto da Palazzo dei Bruzi, mentre la Legge Regionale 26 del 1995, con la quale la Civica è riconosciuta come Ente morale e, in quanto tale, destinataria di risorse annue pari a 100mila euro, sarebbe destinata a rimanere, ancora una volta, priva di copertura finanziaria. Per questo, nonostante l'arrivo di una piccola parte degli arretrati, il personale continuerà lo stato di agitazione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio