Un ponte collegherà il comune di Cleto con l'autostrada A2

Il sindaco Longo e l'assessore Fedele esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto all'esito di un incontro alla cittadella regionale: «Si realizza un sogno durato 50 anni»

di R. G.
giovedì 4 aprile 2019
15:21
542 condivisioni

L'amministrazione comunale di Cleto, nella persona del sindaco Giuseppe Longo e dell'assessore Fedele Montuoro, hanno partecipato nei giorni scorsi a un incontro promosso dall'assessore regionale alle infrastrutture Roberto Musmanno alla Cittadella regionale a Catanzaro. «Nel corso dell’incontro – informa una nota dell’amministrazione comunale -  è stata evidenziata, per l'ennesima volta, l'importanza vitale di collegare Cleto, paese dei due castelli, all'autostrada mediante la costruzione di un ponte sul fiume Savuto, antistante lo svincolo di San Mango d'Aquino».


La richiesta, fanno sapere il sindaco Longo e l’assessore Fedele, è stata accolta inserendola nel più vasto progetto della Galasso. «Sconfinata gratitudine e calorosi ringraziamenti vanno al Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio – si legge ancora nella nota - per l'impegno preso all'inaugurazione del Castello Angioino di Savuto e mantenuto, dopo decenni di promesse vane fatte dai suoi predecessori. Un grande ringraziamento va anche all'assessore Musmanno che con pazienza e dedizione mantenuta nelle innumerevoli riunioni, ha concretizzato questo impegno».

La soddisfazione degli amministratori

Per gli amministratori comunali di Cleto, il presidente Oliverio ha dato così sostanza a un sogno  durato cinquanta anni e dato finalmente accoglienza alle innumerevoli "petizioni " puntualmente avanzate da tutti i sindaci che si sono alternati alla guida del Comune e sistematicamente disattese. «Possono rifiorire gli scambi e le frequentazioni – conclude la nota - che per secoli hanno reso saldi i rapporti tra l'estremo lembo della provincia di Cosenza e  i paesi del catanzarese, recisi, per strana ironia, dalla costruzione di uno svincolo mutilato che serve solo la riva sinistra del fiume Savuto e ignora la gente, la storia e la florida agricoltura   dei territori della sponda destra del fiume in narrativa».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

R. G.
Giornalista
Rossella Galati è nata a Catanzaro nell'estate del 1983. Avvocato e giornalista.   Inizia la sua carriera nel mondo dell'informazione nel 2006. Ha lavorato per diverse emittenti televisive regionali quali Telespazio Tv, dove ha lanciato e condotto numerose trasmissioni ed è stata volto del tg, Teleuropa Network, Esperia Tv, iTv.   È stata corrispondente per il quotidiano Calabria Ora, per il mensile Kalabrians e dal 2008 è direttore responsabile della rivista Liber@mente. Negli anni ha ricoperto il ruolo di addetto stampa per diversi e importanti eventi culturali.   Impegnata nel sociale, è stata responsabile del gruppo giovani Avis della Provincia di Catanzaro. Nel 2008 ha ricevuto a Bovalino il "Pericle d'oro per il giornalismo".   È una apprezzata presentatrice di eventi su tutto il territorio regionale.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream