Cartelloni sull’A2, Rossi fa marcia indietro: «La mia lettera voleva essere uno stimolo»

L’Anas comunque si difende: «Piano condiviso, concordato e sviluppato nei minimi dettagli con la Regione Calabria»

di Redazione
martedì 3 luglio 2018
19:32
10 condivisioni

«Gentile Presidente, facendo riferimento alla mia lettera aperta di ieri mi preme precisare che il senso della stessa era e vuole essere di stimolo a proseguire nell'utile iniziativa promossa dall'Anas rivolta alla valorizzazione dei territori del sud e della Calabria in particolare». Così l'assessore regionale all'Urbanistica e al Governo del territorio, Franco Rossi, che ieri aveva criticato la campagna promossa dall'Anas “A2 autostrada del mediterraneo, buon viaggio” si rivolge, con una nuova lettera, al presidente dell'Azienda della strade statali, Gianni Vittorio Armani.


«Le azioni assunte dalla Regione a favore della valorizzazione dei territori - aggiunge Rossi - rappresentano un investimento importante che sta cambiando il volto e le prospettive della Calabria. Essere accompagnati in tale sforzo da una campagna d'informazione quale quella promossa dall'Anas aiuta molto a centrare gli obiettivi. Un invito ed uno stimolo, dunque, a completare il progetto nella sua interezza ed utilità».

Anas, da parte sua, in un comunicato, «accoglie con soddisfazione la lettera» ed evidenzia come «il Piano, avviato alla fine del 2016 e attuato nell'estate del 2017, é stato condiviso, concordato e sviluppato fin nei più minimi dettagli con le Regioni Calabria, Campania e Basilicata sia nei contenuti che nella cartellonistica stradale, essendo frutto di lunghe sessioni di lavoro, di un approfondito studio delle realtà locali e di una campagna social di ascolto per accogliere idee e suggerimenti che ha visto il coinvolgimento e la collaborazione anche dell'Unione delle pro Loco d'Italia».

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: