Il Bonus pubblicità per le aziende è operativo, pubblicato il decreto

Si tratta della nuova agevolazione fiscale relativa agli investimenti pubblicitari su tv, radio e giornali. Sarà possibile presentare domanda fino al 22 ottobre 2018. Ecco tutti i dettagli

di Redazione
sabato 28 luglio 2018
15:43
3 condivisioni

È finalmente attuativo il decreto relativo al cosiddetto “Bonus pubblicità”, la nuova agevolazione fiscale sugli investimenti pubblicitari programmati ed effettuati su tv e radio analogiche e online, giornali quotidiani e periodici.

Lo stanziamento per questa misura, sotto forma di credito d'imposta, è di 62,5 milioni di euro, di cui 50 milioni per gli investimenti sulla stampa (20 per gli investimenti effettuati nel secondo semestre del 2017, più 30 per quelli da effettuare nel 2018), e 12,5 milioni per gli investimenti da effettuare nel 2018 sulle emittenti radio-televisive.

 

Possono usufruire del bonus coloro che hanno effettuato investimenti pubblicitari dal 1° gennaio 2018 e coloro che hanno effettuato investimenti a partire dal 24 maggio e fino alla fine del 2017. I soggetti che possono fare richiesta sono imprese e lavoratori autonomi, enti non commerciali.

L’agevolazione spetta esclusivamente per la pubblicità incrementale: per beneficiare del credito d’imposta è necessario che l’investimento superi almeno dell’1% l’importo di quello effettuato nell’anno precedente relativamente agli stessi mezzi di informazione.

 

Il valore del credito d’imposta sarà pari al 75% del valore dell’investimento effettuato. Nel caso in cui si tratta di una micro-impresa o PMI oppure di una start-up innovativa la percentuale di rimborso sale al 90%.

Le domande per l’accesso all’agevolazione andranno presentate a decorrere dal prossimo 22 settembre ed entro il 22 ottobre 2018.

 

Chi è interessato a richiedere il credito d’imposta dovrà presentare la domandaattraverso una comunicazione telematica sull’apposita piattaforma dell’Agenzia delle Entrate, indicando tra l’altro i dati identificativi dell’azienda, il costo complessivo degli investimenti effettuati o da effettuare, l’ammontare del credito d’imposta richiesto.

Entro trenta giorni dalla chiusura del termine per effettuare le prenotazioni, il Dipartimento dell’Informazione e dell’Editoria definirà l’importo teoricamente fruibile da ciascun soggetto richiedente. Il credito d’imposta è utilizzabile in compensazione, tramite il modello F24.

 

Investire in pubblicità oggi convienePer ricevere maggiori informazioni e investire nel nostro Gruppo Editoriale scrivi a :direzionecommerciale@pubbliemmegroup.it

 

Visita la pagina credito.pubbliemmegroup.it e il sito pubbliemmegroup.it

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: