PREMIO MIA MARTINI | Vince l’abruzzese Simone Cocciglia

A Bagnara Calabra la 23ª edizione del premio dedicato a Mimì, in partnership con il gruppo Pubbliemme-LaC. Tra i 12 finalisti la spunta il brano Cercavo un senso

di Alessio Bompasso
17 ottobre 2017
18:47
Condividi

Mia Martini e Bagnara Calabria un legame indissolubile. Ricordando Mimì con il premio intitolato alla cantante calabrese nata proprio nel piccolo comune reggino il 20 settembre del 1947. 

 

La 23ª  edizione dell’evento nazionale, diretto da Nino Romeo, in partnership con il gruppo Pubbliemme-LaC, ha incoronato re della serata l’abruzzese Simone Cocciglia che con la sua “Cercavo un Senso” ha messo d’accordo la commissione artistica guidata da Franco Fasano e composta da Mario Rosini ed Amara. “Cercavo un senso”, racconta del momento in cui le domande si fanno prepotenti ed è la confusione ad averla vinta. Come quando si è barche nella tempesta più nera ma sullo sfondo si inizia a percepire un bagliore di risposta. Probabilmente quello è mancato a Mimì, ritrovata senza vita quel maledetto 12 maggio del 1995, lasciando dietro di se un vuoto incolmabile. Una straordinaria interprete che rinasce ogni anno a Bagnara con il premio Mia Martini.

Alessio Bompasso
Giornalista

Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio