Cosenza, al Teatro Rendano va in scena il Galà di Capodanno

Serata evento con poesie e opere musicali di successo

di Salvatore Bruno
19 dicembre 2017
16:41
Condividi

Il teatro “Alfonso Rendano” ospiterà , la sera del primo gennaio, il Galà di Capodanno, alle ore 20.30. Lo spettacolo è organizzato dall’amministrazione comunale. Il programma scelto dal direttore artistico Lorenzo Parisi, attraversa alcune delle più belle pagine musicali del repertorio classico e operistico: dall'Ouverture de “La Gazza Ladra” di Rossini ad arie di Verdi e Puccini; dalle romanze di Gastaldon e de Curtis ad opere di Debussy, Elgar, Lehar e Piazzolla. In chiusura lo spettacolare Bolero di Ravel. Presente anche il Piccolo Coro del Teatro Rendano, solida realtà di voci bianche, presente nel cartellone con “Ding-dong merrily on high” e “Joy to the world”.

Il maestro Rivani dirigerà l'orchestra del Rendano

In buca, l'Orchestra Sinfonica del Teatro Rendano e sul podio, a dirigerla, la bacchetta del M° Jacopo Rivani, giovane ma esperto direttore d'orchestra. Attualmente è direttore artistico e musicale dell’Orchestra Arcangelo Corelli, mentre è atteso alla guida della Haydn Orchester di Trento e Bolzano, e dell’Orchestra e Coro della Fondazione Arena di Verona.

Sul palco anche il soprano cosentino Mariangela Sicilia

Orgoglio cosentino in palcoscenico dal quale farà vibrare le corde dell'emozione la voce della soprano Mariangela Sicilia che, dal Conservatorio Giacomantonio di Cosenza dove si è diplomata - e dopo la specializzazione con Carmela Remigio, Leone Magiera e poi con Fernando Cordeiro Opa - ha spiccato il suo volo verso palcoscenici internazionali. Nel 2014 a Los Angeles si è aggiudicata il terzo premio nel concorso Operalia, organizzato dal tenore Placido Domingo, ha fatto il suo debutto all'Opéra di Parigi in Bohème e, con grande successo di critica e pubblico, ha debuttato nel ruolo di Teresa in Benvenuto Cellini di Berlioz in una produzione firmata dal regista cinematografico Terry Gilliam e diretta da Sir Mark Elder presso il Dutch National Opera di Amsterdam.

Accessibile il costo dei biglietti già in vendita

I passaggi musicali del Galà di Capodanno saranno scanditi dai versi di Calvino, Erri De Luca, Hikmet, Malloch, Merini, Neruda, Shakespeare, Pirandello, Goethe, Michler, affidati alla voce recitante dell'attore e doppiatore di successo Gino Manfredi, anche lui originario di Cosenza. Già disponibili i tagliandi con un costo variabile da 8,50 euro a 26,50 euro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio