Paola, 79enne voleva uccidere moglie e figli e poi scappare in Brasile

L'uomo ha fatto esplodere una bombola di gas danneggiando le abitazioni dei congiunti. Aveva in tasca un biglietto aereo per Rio de Janeiro

di Salvatore Bruno
26 febbraio 2020
13:09
328 condivisioni

Il piano era quello di mollare tutto e tutti e di scappare in Brasile. Chissà perché prima di imbarcarsi sul volo per Rio de Janeiro già prenotato, C.G., 79 anni di Paola, ha voluto provocare una esplosione da cui si è poi sviluppato un incendio, danneggiando gravemente le abitazioni della moglie e delle famiglie dei figli.

Accusato di tentato omicidio

Adesso è stato sottoposto a provvedimento di fermo, eseguito dagli uomini del locale commissariato di polizia, con l'accusa di tentato omicidio. L'allarme al 113 ed alla centrale dei vigili del fuoco era scattato nella mattinata di ieri, 25 febbraio. Giunte sul posto le forze dell'ordine hanno rapidamente accertato la matrice dolosa dello scoppio, causato con l'ausilio di una bombola di gas.

Danni ingenti

Ingenti i danni agli immobili nei quali, solo per una fortunata coincidenza, in quel momento non si trovava nessuno. Secondo la ricostruzione degli agenti, C.G., rintracciato nelle vicinanze del luogo dell'esplosione, dove si era nascosto per monitorare gli eventi, era da anni in rapporti conflittuali con i familiari ed era pronto a darsi alla fuga in Brasile con un volo in partenza la stessa sera da Lamezia Terme e scalo a Roma. Il suo viaggio è terminato invece nella casa circondariale della cittadina tirrenica. 

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio