Stupro di gruppo su 18enne: «Nessun degrado, sono ragazzi normalissimi»

Parla il procuratore di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri: «Tutto è partito dalla segnalazione di alcuni passanti»

di Redazione
martedì 16 aprile 2019
09:14
10 condivisioni
Il procuratore Bombardieri
Il procuratore Bombardieri

«E' una bruttissima vicenda dietro la quale non ci sono situazioni di degrado sociale o branchi, ma ragazzi normalissimi». Così il procuratore di Reggio Calabria Giovanni Bombardieri ha commentato con l'Ansa la vicenda dei tre ventenni arrestati per violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazzina 18enne.

«E' stato fatto - ha aggiunto il magistrato - un grandissimo lavoro con accertamenti di natura tecnica e intercettazioni per risalire agli autori. Tutto è partito dalla segnalazione di alcuni passanti che hanno visto la ragazzina in strada in uno stato emotivo facilmente immaginabile. Ci sono state anche tre denunce per favoreggiamento nei confronti di amici degli arrestati. Una vicenda che ha riguardato tutti giovanissimi».

 

LEGGI ANCHE: Violentano una 18enne sulla spiaggia la notte di San Lorenzo, tre arresti a Reggio

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: