Violenza di genere, rete di supporto alle donne anche negli ospedali

VIDEO | A Cosenza il Centro Roberta Lanzino ha promosso un corso rivolto agli operatori socio sanitari per formarli all'accoglienza delle vittime di maltrattamenti

di Salvatore Bruno
19 giugno 2019
12:27
Condividi

Lo scivolone sulle scale è l'alibi più ricorrente. Poi c'è lo spigolo dello stipite della cucina e, a volte, la caduta dalla bicicletta. Il frasario offerto in pronto soccorso dalle donne vittime di violenza di genere, per giustificare lividi e ferite, non è poi così vasto. Importante che ad accoglierle vi sia personale in grado di riconoscere i segni delle aggressioni. Per questo il Centro Roberta Lanzino ha organizzato un corso di formazione per operatori sociosanitari, componenti fondamentali di quella rete territoriale necessaria per contrastare il fenomeno, tutt'altro che marginale in Calabria. L'evento di chiusura del percorso formativo è stato ospitato nel Salone degli Specchi della Provincia di Cosenza. Allarmanti i dati relativi alle denunce. Appena il 12 per cento delle donne maltrattate si rivolge alle forze dell'ordine. Ai nostri microfoni la delegata del Centro Lanzino, Chiara Gravina

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio