Viaggiatori lasciati per strada, la ditta del bus: «Erano in un'area di servizio»

Il responsabile Vittorio Chiappetta esprime rammarico per quanto accaduto e chiede scusa per i disagi

di Redazione
9 gennaio 2020
14:24
19 condivisioni

Il management della Chiappetta Turismo Srl «si scusa personalmente per i disagi causati ieri ai propri passeggeri». Così in una nota il responsabile Vittorio Chiappetta dopo il caso di una cinquantina di viaggiatori che sono stati lasciati per ore in strada a causa di un’avaria al bus dopo aver subito la soppressione di un treno.

«Chiediamo scusa a tutti i passeggeri che ieri a bordo di un nostro autobus hanno subito un disagio non indifferente a causa di un guasto tecnico (non prevedibile né attribuibile ad una mancata manutenzione del mezzo). Teniamo a precisare che ci siamo preoccupati immediatamente della messa in sicurezza (e del ristoro) di tutti i nostri passeggeri, i quali sono stati invitati a scendere in un’area di servizio nei pressi dell’officina di riparazione di zona. Purtroppo la riparazione si è protratta più del previsto. É intervenuto il comando dei carabinieri di Sassano, che ha potuto constatare quanto specifichiamo in questa nota. Esprimendo rammarico per quando accaduto, riferiamo l’assoluta buona fede di tutto il management, da tantissimi anni garanzia di qualità, serietà e professionalità».

 

Francesca Lagoteta

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio