Restò ustionato in incendio sterpaglie, muore 50enne di Gerocarne

Dopo quasi un mese di agonia è deceduto al Centro grandi ustioni di Bari. Stazionarie invece dell’altro uomo coinvolto

di Redazione
11 novembre 2019
13:37
36 condivisioni

Non ce l'ha fatta Pasquale Cunsolo, il maestro vasaio di 50 anni di Gerocarne, rimasto gravemente ustionato il 17 ottobre scorso in un incendio all'interno del terreno agricolo di sua proprietà. L'uomo, che aveva riportato ustioni gravissime su tutto il corpo, è morto stamani nel Centro grandi ustioni di Bari dove era stato trasferito in eliambulanza, in condizioni critiche. Per giorni la sua vita è rimasta appesa ad un filo ma il quadro clinico non ha mai presentato miglioramenti. Sono stazionarie, invece, le condizioni del fratello della vittima, Rocco, di 59 anni, anch'egli maestro vasaio, che quella mattina si trovava col congiunto per dare fuoco alle sterpaglie. Entrambi erano stati investiti da una fiammata di ritorno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio