Unicef Italia e Vigili del fuoco insieme per la tutela dell'infanzia

Il presidente Francesco Samengo ha incontrato i vertici nazionali dei pompieri per consolidare la collaborazione già in atto e rimarcare i contenuti della Convenzione internazionale del 1989

31 luglio 2019
10:26
7 condivisioni
Francesco Samengo e Fabio Dattilo
Francesco Samengo e Fabio Dattilo

Il presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo, accompagnato dal direttore generale Unicef Italia Paolo Rozera, ha incontro a Roma il vice capo dipartimento vicario – capo del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, Fabio Dattilo, per parlare dei 30 anni della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani più ratificato di sempre.

 

«Quest’anno per noi è molto importante perché ci ricorda che sono passati 30 anni dall’approvazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il trattato che orienta le nostre azioni a favore di tutti i bambini del mondo, nel loro migliore interesse», ha dichiarato Samengo. «Questa ricorrenza vogliamo celebrarla in tutta Italia anche con i Vigili del fuoco – ha continuato -, simbolo di protezione e sicurezza del nostro paese. Per questo, il prossimo 20 novembre vogliamo lasciare che i bambini prendano il posto degli adulti per ricordarci che a volte guardare il mondo da una prospettiva diversa può suggerci soluzioni semplici e innovative nell’interesse di tutti».
«Il 2019 ¬- ha dichiarato dal canto suo Dattilo - celebra tre anniversari importanti che ci ricordano la necessità di prestare attenzione ai più vulnerabili e indifesi: i 30 anni della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, i 30 anni di collaborazione con l’Unicef e gli 80 anni dalla fondazione del Corpo nazionale dei vigili del fuoco». «Durante questo lungo periodo – ha continuato il vice capo - abbiamo sempre lavorato per la sicurezza e la protezione di tutti, prestando particolare attenzione ai bambini e continueremo a farlo insieme, perché nessuno venga più lasciato indietro, in Italia e nel mondo».

 

L’incontro di oggi è avvenuto a poco più di un mese di distanza dalla riconferma della nomina dei Vigili del fuoco ad Ambasciatori Unicef e dalla firma del protocollo di intesa tra l’Unicef Italia e il Dipartimento dei vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile volto alla promozione e realizzazione di attività e iniziative di sensibilizzazione a sostegno dei diritti dei bambini e degli adolescenti, con particolare attenzione alla promozione e tutela della sicurezza e alla diffusione dei valori della protezione e prevenzione del rischio, soprattutto di bambini e giovani.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio