Truffa a Decollatura, revocati i domiciliari al direttore delle Poste

La misura cautelare è stata sostituita dal Tribunale del Riesame di Catanzaro con l’obbligo di dimora nel Comune di Cleto

di T. B.
lunedì 20 maggio 2019
22:26
62 condivisioni

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha revocato gli arresti domiciliari per Riccardo Cristiano. Il direttore delle poste di Decollatura era stato arrestato lo scorso otto maggio con l’accusa di truffa e peculato.

 

La misura cautela è stata sostituita con l’obbligo di dimora nel Comune di Cleto. A difendere Cristiano gli avvocati Antonello Talerico ed Eugenio Zaffina.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: