Truffa delle aste, annullata ordinanza per l’avvocato Travaglio

Per il Riesame l’ipotesi accusatoria è infondata. Il legale era stata sospeso dalla professione

di T. B.
lunedì 10 giugno 2019
12:50
12 condivisioni

Ancora un annullamento nell’ambito dell’inchiesta “Asta la vista” scattata a Lamezia Terme. Il Tribunale del Riesame di Catanzaro lo scorso sei giugno ha, infatti, annullato l’ordinanza del Gip del Tribunale del Riesame di Lamezia Terme a carico di Oriana Travaglio alla quale era stata applicata la misura interdittiva dalla professione di avvocato.

Travaglio, difesa dal legale Nedo Corti, sin dall’interrogatorio di garanzia aveva fermamente contestato le accuse, rivendicando la legittimità del proprio operato e l’assenza di qualsivoglia condotta illecita.

Ora, fa sapere Corti, l’annullamento dell’ordinanza avallato «dall’’infondatezza dell’ipotesi accusatoria che, invece, l’avrebbe ritenuta responsabile di concorso in turbativa d’asta, falso ideologico in atto pubblico ed abuso d’ufficio».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream