Traffico di droga, detenzione di armi e furto: 24 fermi tra Catanzaro, Reggio e Milano

L’operazione, condotta dai carabinieri e coordinata dalla Dda del capoluogo, prevede anche il sequestro di beni per un valore di oltre mezzo milione di euro

di Redazione
24 giugno 2019
06:24
59 condivisioni

Dalle prime luci dell’alba, nelle province di Catanzaro, Reggio Calabria e Milano, oltre 200 carabinieri della Compagnia di Soverato e del Comando Provinciale di Catanzaro, stanno procedendo all’arresto di 24 persone, in esecuzione di un fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro diretta dal Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri. I reati contestati sono quelli di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso, dall’ingente quantitativo e dall’aver indotto minorenni a commettere il reato, nonché di detenzione illegale di armi da fuoco, furti ed altro. L’operazione prevede anche il sequestro di beni per un valore di oltre mezzo milione di euro.
I particolari verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa alle 10.30 alla Procura di Catanzaro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio