Traffico di biglietti aerei falsi: controlli anche in Calabria

La mega truffa era estesa in tutto il mondo. Effettuati controlli anche all’aeroporto ‘Tito Minniti’ di Reggio Calabria

di Redazione
7 novembre 2015
10:08
Condividi

Acquistavano biglietti aerei usando illegalmente delle carte di credito. In pratica una vera e propria mega truffa che si è estesa in tutto il mondo e che ha portato alla denuncia di 137 persone: ben 108 in Europa, di cui 15 in Italia, oltre 15 in America Latina, più di 14 in Canada.

 

A scoprire il meccanismo la Polizia di Stato in collaborazione conEuropol, Interpol e Ameripol che nel corso dell’operazione, non a caso denominata “Global Airport” ha controllato i ticket di viaggio che sarebbero stati acquistati, in modo fraudolento ed utilizzando le carte elettroniche di pagamento, in circa un centinaio di aeroporti di 31 differenti stati. Il tutto grazie anche alla collaborazione di una quarantina di compagnie aeree, della Mastercard, Visa, American Express, Diners, Discover, Iata e Perseuss.

 

Per effettuare tutti i controlli gli agenti hanno allestito tre centrali operative a Ottawa, Bogotà, L'Aja mentre in Italia la Sezione Postale e delle Comunicazioni ne ha allestito una ognuno negli aeroporti di Torino Caselle, Genova Sestri, Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo Orio al Serio, Venezia Marco Polo, Bologna Guglielmo Marconi, Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Napoli Capodichino, Reggio Calabria “Tito Minniti”, Catania Fontana Rossa, Palermo Punta Raisi, Cagliari Elmas.

 

Nel nostro Paese, grazie ai controlli effettuati in base alle segnalazioni degli istituti emittenti delle carte di credito, sono state denunciate 15 persone (tre a Milano Malpensa, una a Linate, due a Cagliari, una Bergamo, una a Torino, tre a Napoli, una a Roma Ciampino e tre a Fiumicino). I soggetti sono stati trovati in possesso di biglietti aerei senza avere con sé la carta di credito utilizzata per l’acquisto; in pratica, da quanto ricostruito dagli investigatori, i ticket sarebbero stati comprati da terzi o da organizzazioni criminali che gestiscono agenzie di viaggio abusive.

COMMENTI
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio