Tenta di strangolare la moglie con un cavo elettrico. Fermato dalla figlia

Il drammatico episodio si è verificato a Lattarico, nel Cosentino. L'uomo aveva stretto un laccio intorno al collo della compagna, ma il pianto disperato della bambina di nove anni lo ha fatto desistere

di Salvatore Bruno
23 dicembre 2018
09:54
69 condivisioni

Al culmine dell'ennesima lite ha tentato di strangolare la moglie, stringendole un cavo elettrico attorno al collo. La tragedia si sarebbe consumata se nella stanza non avesse fatto irruzione la figlia di 9 anni, in lacrime. Il pianto disperato della bambina ha fatto desistere l'uomo che ha mollato la presa ed è uscito di casa, lasciando la donna riversa sul pavimento. 

La vicenda si è consumata a Lattarico, nel Cosentino. L'uomo, un 63enne, si è poi presentato in stato confusionale nella caserma dei carabinieri di Rende per confessare l'accaduto. I militari si sono allora precipitati sul posto dove hanno trovato la donna in stato di shock e la piccola che tentava di prestarle soccorso. 


E allora emerso un desolante quadro familiare, con vessazioni, umiliazioni e percosse continue subite dalla donna per futili motivi. Nei confronti dell'aggressore la procura della Repubblica di Cosenza ha emesso un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, convalidato dal gip. Per lui si sono aperte le porte del carcere. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio