In stato di precoma sul volo per Tel Aviv, si salva grazie a due medici reggini

Tempestivo l'intervento dei dottori Antonello Faraone e Lorenzo Festicini, diretti in Terra Santa per una missione umanitaria. La donna, dopo le prime cure salvavita e in seguito all'atterraggio di emergenza è stata affidata ai sanitari di Atene

3 dicembre 2019
12:06
400 condivisioni
I dottori  Antonello Faraone e Lorenzo Festicini
I dottori Antonello Faraone e Lorenzo Festicini

Si trovavano sul volo partito da Roma e diretto a Tel Aviv, pronti, insieme ad altri membri dell'Istituto nazionale azzurro, un’associazione umanitaria operante in territorio nazionale ed internazionale per la terza missione umanitaria in campo medico. In realtà la missione è iniziata ancor prima dell'atterraggio, perchè sul volo una signora si è sentita male, avendo avuto una forte crisi iperglicemica in stato precoma. Tempestivamente, il dottore Antonello Faraone, medico del Pronto soccorso di Reggio Calabria, assistito dal dottore Lorenzo Festicini, audioprotesista e presidente dell’Istituto, sono riusciti ad attivare le procedure salvavita facendo ricorso alle attrezzature mediche ed ai farmaci che erano stati raccolti per essere portati in Terra Santa. In seguito è stato disposto un atterraggio d’emergenza ad Atene e la signora è stata assicurata alle cure dei sanitari che la attendevano nella pista di atterraggio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio