Sequestrata maxi piantagione di canapa nel vibonese: due arresti

È scattata alle prime luci dell’alba l’operazione 'Sempre verde' tra i comuni di Zungri e Parghelia che ha portato al sequestro di oltre 12.000 piante di cannabis coltivate su un’area di oltre 10.000 metri quadrati

di Redazione
6 luglio 2015
09:37
Condividi

Gli uomini del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza di Vibo Valentia hanno individuato tra Zungri e Parghelia, una coltivazione illegale, grande quasi quanto due campi da calcio (su un’area di oltre 10.000 metri quadrati ) di oltre 12.000 piante di cannabis. L’attività ha permesso anche di arrestare due uomini intenti ad annaffiare le coltivazioni.

 

La coltivazione, a fioritura completa, avrebbe prodotto oltre 5 tonnellate di marijuana e una volta essiccato ed immesso sul mercato, avrebbe fruttato un guadagno di decine di milioni di euro. Infine, l’Autorità Giudiziaria, dopo la campionatura dello stupefacente, ha disposto l’estirpazione delle piante e l’immediata distruzione.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio