Sequestrata una mansarda abusiva a Strongoli Marina

La proprietaria, una pensionata del luogo, è stata denunciata. Ha dichiarato di aver commissionato l’opera per proteggere il piano sottostante dalle infiltrazioni d’acqua

di Redazione
martedì 4 giugno 2019
10:01
28 condivisioni
Carabinieri forestale
Carabinieri forestale

I carabinieri forestali hanno scoperto, nei giorni scorsi, l’edificazione abusiva di una mansarda a Strongoli Marina, nei pressi della strada statale 106. L’opera, in stato di avanzata esecuzione, è stata posta sotto sequestro. La presunta responsabile, una pensionata del luogo, è stata denunciata per costruzione abusiva. La donna ha dichiarato ai militari della stazione Carabinieri forestale Cirò, di aver commissionato l’opera per proteggere il piano sottostante dalle copiose infiltrazioni di acqua. Così avrebbe fatto realizzare una mansarda su un fabbricato in un lotto di terreno limitrofo alla strada statale ionica a Strongoli Marina. Gli accertamenti richiesti dai militari all’Ufficio tecnico comunale hanno fatto emergere che l’opera era del tutto abusiva.  

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: