Comune di Scilla, il Consiglio dei ministri delibera lo scioglimento per infiltrazioni mafiose

Prorogata la gestione commissariale di Nicotera e Tropea. I provvedimenti su proposta del ministro Marco Minniti

di Redazione
21 marzo 2018
18:20
Condividi

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'interno Marco Minniti, a norma dell'articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (Tuel), ha deliberato, in ragione delle riscontrate ingerenze da parte della criminalità organizzata: lo scioglimento del Consiglio comunale di Scilla, in provincia di Reggio Calabria; la proroga dello scioglimento e della gestione commissariale dei Consigli comunali di Nicotera e di Tropea, entrambi in provincia di Vibo Valentia. Lo rende noto il comunicato stampa del Cdm.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio