Scilla, rinvenuta piantagione di canapa da 800 esemplari

Nei pressi della coltivazione anche un capanno con tre chili di marijuana in essiccazione

di Redazione
4 ottobre 2019
14:41
11 condivisioni
Alcune delle piante rinvenute
Alcune delle piante rinvenute

A Scilla i Carabinieri della locale Stazione, assieme ai Cacciatori Calabria, hanno rinvenuto, in un terreno demaniale privo di recinzione e accessibile a chiunque, sito in località “La Guardiola” della frazione Solano Superiore, ben occultata tra la fitta vegetazione, una piantagione di “canapa indiana”, composta da oltre 800 piante, di altezza variabile compresa tra 170 e i 300 centimetri circa, in ottimo stato di vegetazione, munita di impianto di irrigazione automatico “a goccia”.

 

Inoltre, lì vicino c’era un capanno in legno, coperto da teli di plastica di colore verde e internamente attrezzato di stufa a gas, trituratore per vegetali e altri utensili per il confezionamento di sostanze stupefacenti, all’interno del quale stavano essiccando quasi 3 kg di marijuana, pronti per la successiva immissione sul mercato illegale della droga. Le piante rinvenute, previa campionatura, sono state estirpate e distrutte, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio