Calabria terra di sbarchi, anche 12 minori tra i migranti giunti a Sellia

VIDEO | Sono complessivamente 75 i pachistani giunti sul litorale catanzarese a bordo di una barca a vela

di Rossella  Galati
2 ottobre 2019
12:53
57 condivisioni

Sono giunti a bordo di una barca a vela a Sellia Marina, sulla costa ionica catanzarese, 75 migranti di nazionalità pachistana. A segnalare la presenza dell’imbarcazione alle prime luci dell’alba  è stata una telefonata alla locale Compagnia dei Carabinieri che hanno subito messo in moto la macchina dell’accoglienza. «Voglio ringraziare le compagnia dei Carabinieri e il comandante Alberico De Francesco perché sono intervenuti con professionalità – ha dichiarato il sindaco di Sellia Marina, Francesco Mauro -. Sono supportati dalla Questura, dalla Polizia. Ci sono i medici del 118 che stanno prestando le prime visite sanitarie. Si stanno facendo tutte le operazioni previste dal protocollo sotto l’egida della Prefettura».

È stata l’amministrazione comunale insieme alla Caritas parrocchiale  a fornire ai profughi i beni di prima necessità come spiega il parroco don Giuseppe Cosentino: «Dalle prime ore di questa mattina ci siamo prodigati a portare i generi di prima necessità. Giustamente il Vangelo è chiaro: “Ero forestiero e mi avete ospitato, ero affamato e mi avete dato da magiare”. Quindi come parrocchia ci siamo subito attivati ad accogliere questi profughi».

Tra i 75 migranti, tutti di sesso maschile e in buono stato di salute, accolti momentaneamente nei locali del ristorante Asso di fiori, anche 12 minori che saranno trasferiti nella casa di accoglienza di Botricello.  

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio