OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Ricercato tenta la fuga e scappa sui tetti, bloccato dai carabinieri

Irreperibile da alcuni giorni è stato rinvenuto a Siderno un 23enne indagato per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti 

di Redazione
mercoledì 11 luglio 2018
14:38
3 condivisioni

È stato bloccato e arrestato dai Carabinieri di Siderno, dallo squadrone eliportato dei Cacciatori di Vibo Valentia e dalla Compagnia di Locri, il 29enne Domenico Catalano, già noto alle forze dell'ordine. Il sidernese era irreperibile da alcuni giorni in seguito all'emissione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Locri. Era stato indagato per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

La scorsa settimana, l'Arma dei Carabinieri aveva rinvenuto una piantagione di canapa, occultata tra la vegetazione, composta da 1500 piante circa e un essiccatoio localizzati dallo Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo Valentia. In quell'occasione furono arrestati il 50eene Vito Passafaro e il 23enne Andrea Cara, entrambi di Siderno, sorpresi ad innaffiare la coltivazione. Catalano invece aveva cercato di far perdere le proprie tracce uscendo dalla finestra dell'abitazione della defunta nonna. Tentativo di fuga sui tetti di alcune abitazioni vicine sventato dopo un breve inseguimento. In seguito ad una perquisizione domiciliare, sono stati trovati 3 grammi di marijuana.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: