Rende, «Scuola dell’infanzia di Arcavacata dimenticata dal sindaco»

A lanciare l’allarme il consigliere Massimiliano De Rose e l’ex consigliere Danilo Aquila

di Redazione
martedì 14 agosto 2018
20:41
3 condivisioni

«Siamo in pieno agosto e abbiamo atteso diverse settimane prima di fare nostro e rendere pubblico l’appello rivolto a Manna da moltissimi genitori dei piccoli frequentanti la Scuola dell’Infanzia di Arcavacata.
Per l’intero anno scolastico questi genitori hanno segnalato situazioni di pericolo per la sicurezza dei loro figli, evidenziando un diffuso degrado strutturale dell’edificio, degli impianti, e così pure delle pertinenze esterne allo stesso, nonché la sostanziale assenza di manutenzione dello stabile.
I genitori hanno rivolto ripetuti inviti all’amministrazione Manna per molti mesi fino a che, in prossimità della chiusura dell’anno scolastico, hanno protocollato un documento con una corposissima raccolta di firme per chiedere la messa in sicurezza e in efficienza della scuola prima dell’avvio del nuovo anno scolastico.
A queste legittime richieste di attenzione rivolte a Manna dai genitori non è però seguito alcun lavoro in questi mesi e così, per dirne una tra le altre, continua a mancare l’acqua calda nei servizi igienici per esempio.
Siamo in pieno agosto, ma proprio per questo non possiamo che far nostro l’appello dei genitori al Sindaco Manna, visto che tra qualche settimana riprenderanno le lezioni anche presso la scuola dell’infanzia di Arcavacata e che i bambini che la frequentano hanno diritto, non meno di tutti gli altri, di trovare una situazione sicura e decorosa, degna di un luogo di istruzione.
Abbiamo atteso ma adesso non c’è più tempo, e ci vogliono i fatti e non bastano gli impegni».

 


Massimiliano De Rose
Rende cambia Rende

Danilo Aquila
(ex consigliere comunale)
Genitore di bimbi frequentanti la scuola dell'Infanzia di Arcavacata

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: