Pubbliemme contro il Comune di Cosenza, si va in Appello

Secondo il tribunale bruzio l’azienda dovrebbe pagare 1,5 milioni di euro, ma la richiesta di risarcimento della concessionaria è di 2 milioni. La palla passa alla Corte di Catanzaro

di Redazione
30 luglio 2019
22:48
6 condivisioni
Il Comune di Cosenza
Il Comune di Cosenza

Il Tribunale civile di Cosenza si è pronunciato in un contenzioso tra la Pubbliemme, concessionaria di pubblicità, e il Comune bruzio. La sentenza di primo grado, ha dato ragione all’amministrazione comunale della città bruzia. Secondo il dispositivo giudiziario di primo grado, infatti, la concessionaria di pubblicità dovrebbe versare nelle casse comunali un milione e 500 mila euro. La società Pubbliemme, tuttavia, ha già reso noto di voler ricorrere avverso la sentenza del Tribunale, ritenendo ingiusta la decisione. Secondo l’ufficio legale della società, «il Tribunale ha completamente ignorato le gravi inadempienze contrattuali del Comune di Cosenza, ampiamente documentate dalla Pubbliemme, la quale ha avanzato una richiesta risarcitoria di oltre 2 milioni di euro. La discussione ora si sposta presso la Corte d’appello di Catanzaro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio