Scarcerato il magistrato Marco Petrini, accettata la richiesta di non tornare in Calabria

Aveva rinunciato al ricorso al Tribunale della Libertà ma gli avvocati avevano avanzato un'istanza di revoca della misura cautelare dopo l'avvio della sua collaborazione con la Procura di Salerno

di Luana  Costa
12 febbraio 2020
09:20
406 condivisioni

Il magistrato Marco Petrini ha lasciato il carcere di Salerno. Dopo aver rinunciato al ricorso al Tribunale della Libertà, gli avvocati del magistrato Agostino De Caro e Francesco Calderaro, avevano avanzato un'istanza di revoca della misura cautelare delocalizzata, sulla base delle specifiche indicazioni ricevute dal presidente di sezione della Corte d'Appello di Catanzaro.

Petrini aveva infatti espresso la volontà di non fare ritorno in Calabria e l'istanza ha trovato il parere favorevole della Procura di Salerno, con la quale il giudice da qualche settimana ha iniziato a collaborare. Il magistrato è infatti originario di Foligno ma residente a Lamezia Terme.

Luana  Costa
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio