Scomparso da Petilia Policastro, due le piste seguite dagli investigatori

VIDEO | Sono passati sette giorni dalla sparizione dell'allevatore 44enne Massimo Vona. Le indagini dei Carabinieri vanno in due direzioni. Non è escluso l'allontanamento volontario

di Giuseppe Laratta
6 novembre 2018
11:59
13 condivisioni
In foto Massimo Vona
In foto Massimo Vona

Sono trascorsi ormai sette giorni dalla scomparsa da Petilia Policastro, nel Crotonese, di Massimo Vona, allevatore di 44 anni, del quale non si hanno più notizie dal 30 settembre scorso. Del caso si è interessata anche la trasmissione di Rai3 "Chi l'ha visto" che ha lanciato un appello della famiglia per raccogliere informazioni utili in merito alla sua sparizione. Una famiglia in apprensione che martedì scorso, non vedendolo rientrare, ha allertato subito i Carabinieri petilini che hanno immediatamente fatto partire le ricerche in sinergia con il Comando Provinciale di Crotone che ha attivato il piano per la ricerca delle persone scomparse. A quanto appreso, le ricerche sarebbero state estese non solo a livello regionale, ma anche nazionale.

 

Massimo Vona, secondo quanto ricostruito, si sarebbe allontanato da casa dopo pranzo - a bordo della sua autovettura anch'essa non ancora ritrovata - per ritornare a lavoro, ma lì non ci sarebbe arrivato. Non c'è traccia nemmeno del suo cellulare che risulta spento.

 

Sul fronte investigativo, gli uomini dell'Arma starebbero seguendo due piste: la prima ipotesi conduce all'allontanamento volontario dell'uomo da Petilia Policastro; la seconda, invece, sarebbe indirizzata verso l'ipotesi lupara bianca. Massimo Vona è cugino di Valentino Vona, ucciso nel 2012 al posto del fratello Giuseppe che riuscì a sfuggire all'agguato di 'ndrangheta. Questo omicidio sarebbe una risposta all'uccisione avvenuta un mese prima di Vincenzo Manfreda, considerato boss della cosca locale. Massimo Vona, nonostante qualche piccolo e datato precedente, non sarebbe coinvolto in contesti criminali.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Giuseppe Laratta
Giornalista
Giornalista pubblicista dal 2015, inizia a muovere i primi passi a 16 anni approdando a Radio Studio 97, emittente radiofonica a copertura provinciale, in qualità di regista, speaker e dj, con una collaborazione durata dal 2004 al 2017. Nel 2011, grazie a un tirocinio universitario, inizia un percorso con l'Arteria Music Label, etichetta discografica indipendente di Bologna, dove cura la parte social, i contatti con gli artisti, e la redazione di articoli promozionali delle produzioni musicali. Nel gennaio del 2013, dopo la parentesi universitaria, rientra nella sua Crotone dove intraprende l'attività giornalistica a Esperia Tv, emittente televisiva a copertura regionale, per due anni, nei quali ottiene il patentino di giornalista pubblicista, iscrivendosi all'apposito albo nel luglio del 2015. Nel 2016 cura i rapporti con la stampa per il candidato e futuro sindaco pitagorico Ugo Pugliese; nello stesso anno inizia a collaborare con le testate locali CrotoneOk e il Rossoblu – conclusa a dicembre 2017 – e con Il Quotidiano del Sud, che continua ancora. Nel gennaio 2018 entra a far parte della redazione di LaC News 24 come corrispondente da Crotone e provincia. Ha una grande passione per la musica, la lettura, e suona il pianoforte dall'età di 14 anni.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio