Parco eolico a Isola Capo Rizzuto, arriva la prescrizione dei reati

Il gup del Tribunale di Catanzaro ha escluso l'aggravante mafiosa. Assoluzione perchè il fatto non costituisce reato per i componenti del nucleo di valutazione della Regione Calabria

di Luana  Costa
23 gennaio 2020
20:08
319 condivisioni

Sono stati dichiarati prescritti i reati in capo a Pasquale e Nicola Arena, Salvatore Nicoscia, Carmine Megna, Roberto Gobbi, Giovanni Maiolo, Fabiola Valeria Ventura, Maximiliano Gobbi e Zwichy Martin accusati di aver realizzato un ingente investimento nel settore dell'energia rinnovabile per conto della cosca Arena di Isola Capo Rizzuto. Si tratta nello specifico del progetto di costruzione del parco eolico Wind Farm in località "Le Cannelle". I fatti risalgono al 2007 e il gup del Tribunale di Catanzaro Pietro Carè ha dichiarato prescritti i reati, dopo aver escluso l'aggravante mafiosa. 

 

È stata emessa sentenza di assoluzione perchè il fatto non sussiste in relazione all'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa in capo a Roberto e Maximiliano Gobbi e a Zwichy Martin che, secondo gli inquirenti, pur non facendone concretamente parte avrebbero fornito un volontario e consapevole contribuito ai componenti dell'associazione.

 

Sentenza di assoluzione perchè il fatto non costituisce reato è stata emessa nei confronti di Giuseppe Graziano, Salvatore Curcio, Antonino Genovese, Vincenzo Iacovino, Giovanni Misasi, Vittoria Imeneo, Egidio Michele Pastore, Luciano Pelle, Annamaria Ranieri, Domenico Vasta e Massimo Zicarelli accusati di falsità ideologica poichè nelle loro qualità di pubblici ufficiali e componenti del nucleo di valutazione impatto ambientale della Regione Calabria esprimevano parere favorevole riguardo la compatibilità ambientale del progetto del parco eolico. 

 

Il collegio difensivo è composto da Salvatore Staiano, Pietro Pitari, Piero Chiodo, Tiziano Saporito, Domenico Grande Aracri, Pantaleone Sulla, Carmine Mancuso, Francesco Laratta, Nunzio Raimondi, Aldo Casalinuovo.

Luana  Costa
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio